Home » Calcio Italiano / Calcio Internazionale

Serie A: Vucinic-Marchisio e la Juve vola. Inter battuta a San Siro 1-2!

29 ottobre 2011 1.280 views Nessun Commento

(a cura di Damiano Boccalini)
Ennesima prova di forza della Juventus di Antonio Conte, che si impone per 1-2 sul campo dell’Inter, grazie alle reti siglate da Vucinic e Marchisio. Per l’Inter, sempre fermo a quota 8 punti nelle parti basse della classifica, la rete del pareggio è stata messa a segno da Maicon.

La prima emozione del match di San Siro arriva dopo 3′ con Pazzini, che impegna a terra Buffon con una deviazione di tacco su tiro di Maicon. Un minuto e ancora l’Inter è pericoloso con Cambiasso, che da ottima posizione non riesce ad inquadrare la porta col sinistro. Al 5′ continua la pressione dei nerazzurri con Sneijder, che chiama Buffon alla parata a terra. In mezzo a tanto nerazzurro, arriva come un fulmine a ciel sereno la rete del vantaggio della Juventus. Al 12′ Lichtsteiner pennella un cross basso su cui si avventa come un rapace Matri. Castellazzi fa il miracolo ma sulla palla vagante si fionda Vucinic, che da due passi non fallisce l’1-0. Gli uomini di Ranieri accusano il colpo e al 13′ rischiano di capitolare con Matri, che da buona posizione, sbaglia di un niente il diagonale. Al 15′ ancora palla buona per l’attaccante numero 32 bianconero, che questa volta viene bloccato dalla perfetta uscita di Castellazzi. Al 27′ si riaffaccia in avanti l’Inter con Zarate, che si mette in mostra prima con un bel dribling e poi con una conclusione rasoterra che però non trova la porta. Passa però un minuto e gli uomini di Ranieri trovano il pari. Sneijder libera sull’esterno Maicon, che da posizione defilata lascia partire un fendente che trafigge Buffon. Nell’occasione il portiere bianconero è ingannato dalla leggera deviazione di Bonucci. Al 31′ Inter vicinissima al vantaggio con Pazzini, che di testa centra in pieno la traversa della porta bianconera. Nel momento migliore dei padroni di casa però, la Juventus torna in avanti e trova la rete del nuovo vantaggio. Marchisio riceve palla al limite dell’area e dopo un pregevole triangolo con Matri, lascia partire una staffilata rasoterra che non da scampo a Castellazzi. Al 40′ la Juve recrimina per un calcio di rigore non concesso dall’arbitro Rizzoli per un atterramento in area di Marchisio da parte di Castellazzi. L’ultimo brivido del primo tempo arriva al 44′ quando Vidal, tenta fortuna con un destro di mezzo esterno che si perde di non molto sul fondo.

La ripresa si apre con una novità tra le fila dei padroni di casa. Fuori uno spento Zarate e dentro un pò a sorpresa il giovane Castaignos. Al 56′ Pazzini ci prova con un destro di controbalzo, ma il suo tiro diretto verso la porta è respinto dalla difesa bianconera. Un minuto e ci prova Pirlo per la Juventus, ma il suo destro non crea problemi a Castellazzi. Al 59′ bianconeri vicini al tris con Vucinic, che dopo un rimpallo su Cambiasso, tira addosso a Castellazzi da ottima posizione. Al 67′ ci prova Sneijder per l’Inter, ma il suo tiro crea solamente qualche grattacapo a Buffon. Rispetto al primo tempo la partita è scesa di ritmo e non offre più i capovolgimenti del primo tempo. All’82′ grandissima discesa di Estigarribia (entrato al 70′ al posto di Matri) che a tu per tu con Castellazzi, trova la grande risposta di piede del portiere nerazzurro. In questa occasione Rizzoli non vede il tocco dell’estremo difensore e concede solo una rimessa dal fondo. All’86′ Alvarez dopo una grande azione solitaria pennella un bel pallone per Pazzini, che al volo non riesce però a trovare lo specchio. Passa appena un minuto e la Juventus ha il match point per chiudere, ma Del Piero (subentrato da appena 3′ per Vucinic) tutto solo contro Castellazzi, conclude con un destro inguardabile. L’errore del capitano bianconero è l’ultima emozione della partita che si chiude senza particolari occasioni dopo quattro minuti di recupero.

Tabellino
Inter (4-3-1-2):
Castellazzi; Maicon, Lucio, Chivu, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso, Obi (19′ st Stankovic); Sneijder (33′ st Alvarez); Zarate (1′ st Castaignos), Pazzini. A disp.: Orlandoni, Cordoba, Jonathan, Milito. All.: Ranieri
Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Chiellini; Marchisio, Pirlo; Pepe, Vidal, Vucinic (39′ st Del Piero); Matri (24′ st Estigarribia). A disp.: Storari, De Ceglie, Pazienza, Elia, Quagliarella. All.: Conte.
Arbitro: Rizzoli
Marcatori: 12′ Vucinic (J), 29′ Maicon (I), 33′ Marchisio (J)
Ammoniti: Sneijder (I); Bonucci, Vidal, Chiellini, Pepe, Pirlo (J)

Commenti chiusi.