Home » Calcio Italiano / Calcio Internazionale

Champions League: Barcellona boom-boom. Milan battuto a San Siro 2-3!

23 novembre 2011 1.244 views Nessun Commento

(a cura di Damiano Boccalini)
Match dalle mille emozioni a San Siro, con il Barcellona che ipoteca il primo posto del girone  H grazie alla splendida vittoria per 2-3 sul Milan. Le reti dei blaugrana portano la firma di Van Bommel (autogol), Messi su rigore e Xavi, mentre per i padroni di casa le marcature sono state siglate da Ibrahimovic e Boateng.

Dopo le prime schermaglie iniziali che non portano nessuna sortita da una parte e dall’altra, il Barcellona al primo vero affondo colpisce. Al 12′ Keita si allarga sulla sinistra e lascia partire un tiro cross che viene deviato in rete da Van Bommel nel tentativo di anticipare Xavi. Al 16′ ancora Barça pericoloso con Fabregas, che ben servito da Thiago Alcantara, chiama all’intervento Abbiati. Al 18′ clamoroso errore di Robinho, che fallisce da due passi un grande pallone servitogli da Boateng. Neanche il tempo di recriminare che dopo due minuti il Milan colpisce proprio con l’ex Ibrahimovic. Seedorf illumina e serve un bel pallone in profondità per il numero 11 rossonero che col mancino fulmina Valdes. Al 22′ gli spagnoli tornano in avanti e sfiorano il nuovo vantaggio con Messi, che spedisce sulla traversa da ottima posizione un perfetto pallone messo in mezzo da Fabregas. La rete degli uomini di Guardiola è solo rimandata di qualche minuto. Al 27′ infatti Aquilani strattona Xavi e per l’arbitro Stark è calcio di rigore. Dal dischetto Messi insacca (al secondo tentativo) e può esultare per il suo primo gol segnato ad una squadra italiana. Al 32′ il Barça è ancora pericolossissimo con Villa, che da posizione angolata trova la bella risposta di Abbiati. Il Milan si riaffaccia in avanti al 36′ con Boateng, che ci prova con un tiro al volo da posizione defilata, ben sventato da Valdes. L’ultima azione di un primo tempo esaltante arriva al 38′ con Messi, che dopo aver saltato un paio di giocatori, ci prova con un diagonale bloccato a terra da Abbiati.

Il secondo tempo si apre con una novità tra le fila del Milan. Fuori Robinho e dentro Pato. Al 50′ Messi ci prova con un tiro da posizione defilata, ma il suo fendente si spegne sull’esterno della rete. Passano però 3′ e il Milan trova la rete del pareggio. Giocata incredibile di Boateng, che dopo aver agganciato un pallone al volo, salta Abidal con un colpo di tacco e batte Valdes (non impeccabile) con una rasoiata sul primo palo. Il pareggio dura solo pochi minuti, visto che al 62′ il Barcellona trova il nuovo vantaggio. Lancio calibratissimo di Messi per il taglio di Xavi, che a tu per tu con Abbiati non fallisce il 2-3. Piove anche sul bagnato per i rossoneri, che sono costretti a rinunciare a Nesta (problema al flessore). Al suo posto dentro Bonera. Al 69′ ancora gli spagnoli rischiano il poker con Sanchez, che prima si fa respingere il tiro da Abbiati e che poi sulla ribattuta non trova la porta. Il match nel finale cala d’intensità, col Barça che si limita al possesso palla e il Milan che appare stanco e senza il piglio giusto per riagguantare la partita. L’ultima emozione del match arriva all’87′ con Bonera, che si vede ribattuto il suo tiro da ottima posizione da Busquets.

IL TABELLINO

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta (21′ st Bonera), Thiago Silva, Zambrotta; Aquilani, Van Bommel (27′ st Nocerino), Seedorf; Boateng; Ibrahimovic, Robinho (1′ st Pato). A disp.: Amelia, Antonini, Ambrosini, Emanuelson. All.: Allegri.
Barcellona (3-4-3): Valdes; Puyol, Mascherano, Busquets; Keita, Xavi, Thiago Alcantara (46′ st Dos Santos), Abidal; Fabregas (35′ st Pedro), Messi, Villa (23′ st Sanchez). A disp.: Pinto, Piqué, Fontas, Maxwell. All.: Guardiola.
Arbitro: Stark (Germania)
Marcatori: 14′ aut. Van Bommel (M); 20′ Ibrahimovic (M); 31′ Messi (B) rigore;: 9′ st Boateng (M); 20′ st Xavi (B)
Ammoniti: Aquilani (M), Nesta (M), Messi (B), Van Bommel (M), Puyol (B), Abidal (B)

Commenti chiusi.