Home » Calcio Italiano / Calcio Internazionale

Premier League: United momentaneamente primo, cinquina del Tottenham, Chelsea ko, Henry fa impazzire i Gunners

11 febbraio 2012 1.089 views Nessun Commento

(di Antonio Cupparo)

In attesa del match di domani del City che sarà impegnato contro l’Aston Villa, i cugini dello United hanno messo in cantiere tre punti pesanti battendo ad Old Trafford per 2-1 il Liverpool, e sono saliti momentaneamente al comando della classifica. Un match che ha visto grande protagonista Wayne Rooney autore di una doppietta, mentre doveva essere il giorno del faccia a faccia tra Evra e Suarez dopo il brutto episodio di razzismo costato 10 giornate di squalifica all’uruguayano: ebbene lo stesso attaccante ha rifiutato la stretta di mano del francese mandandolo su tutte le furie, creando una rissa sedata dagli steward nel tunnel, tra i due stessi giocatori, una scena che avremmo potuto preferir non vedere e raccontare. Chi sta con l’acqua alla gola è il Chelsea di Villas Boas che è caduto sul campo dell’Everton per 2-0, e per Villas Boas già cominciano arrivare segnali strani: Capello è dietro l’angolo?. In gol per i Toffies l’argentino Stracqualursi e il sudafricano Pienaar.

Chi invece non si ferma più è il Tottenham che ha travolto per 5-0 il Newcastle con l’esordio di Saha nell’attacco degli “speroni” condito con una doppietta. Gli altri gol hanno portato la firma di Adebayor, Assou Ekotto e il croato Kranjcar. Nonostante la brutta sconfitta per i Magpies resta un campionato esaltante. Chi saluta la Premier da protagonista è Thierry Henry, che all’ultima partita prima del ritorno in Mls, ha messo lo zampino sulla vittoria in extremis dell’Arsenal sul campo del Sunderland. Lo scontro salvezza dell’Ewood Park tra Blackburn e Qpr ha visto la vittoria per 3-2 dei padroni di casa: un match che ha visto i Rovers andare in vantaggio di tre lunghezze, mentre poi c’è stata la rimonta dei londinesi fermata a due reti con la doppietta di Mackie. Dopo un bell’avvio di stagione, lo Stoke City sembra in fase calante visto che ha dovuto cedere punti al redivivo Fulham vincente a Craven Cottage. C’è una squadra che sogna incredibilmente il posto europeo dopo esser salito quest’anno in Premier: è il Norwich, nobilissima squadra inglese, che con la vittoria sul campo dello Swansea City per 3-2 è  balzato all’ottavo posto in classifica, posizione che ad inizio stagione era pura utopia. Chiudiamo il racconto del sabato di Premier con la vittoria non importante, ma di più del Wigan sul campo del Reebok Stadium di Bolton, tre punti che consentono a Di Santo e C. di cullare la possibilità di recupero per la salvezza, visti i risultati delle altre partite. Domani oltre al City, chiuderà la giornata il match del Molineuax tra il Wolverhampton e il West Bromwich Albion, sfida che vedrà i padroni di casa costretti a vincere per non farsi scappare la squadra di Hodgson che è sopra di 5 punti in classifica ed in questo momento salva.

RISULTATI

Blackburn-QPR 3-2: 15′ Yakubu (B), 23′ Nzonzi (B), 45+4′ aut. Onuoha (B), 71′, 90+1′ Mackie (Q).
Bolton-Wigan 1-2: 43′ Caldwell (W), 67′ Davies (B), 76′ McArthur (W).
Everton-Chelsea 2-0: 5′ Pienaar, 71′ Stracqualursi.
Fulham-Stoke 2-1: 16′ Pogrebnyak (F), 28′ aut. Sorensen (F), 78′ Shawcross (S).
Sunderland-Arsenal 1-2: 70′ McClean (S), 75′ Ramsey (A), 90+1′ Henry (A).
Swansea-Norwich 2-3: 23′, 87′ rig. Graham (S), 57′, 64′ Holt (N), 51′ Pilkington (N).
Tottenham-Newcastle 5-0: 4′ Assou-Ekotto (T), 6′ e 20′ Saha (T), 34′ Kranjcar (T), 65′ Adebayor (T)
CLASSIFICA
Manchester United 58 punti, Manchester City* 57, Tottenham 53, Arsenal 43, Chelsea 43, Newcastle* 42, Liverpool 39, Norwich 35, Sunderland 33, Everton 33, Swansea 30, Fulham 30, Stoke 30, Aston Villa* 28, West Brom* 26, Wolves* 21, QPE 21, Blackburn 12, Bolton 20, Wigan 19.
*una partita in meno

Commenti chiusi.