Home » Calcio Italiano / Calcio Internazionale

Larrondo regala il primo dispiacere a Petkovic, il Siena col minimo scarto batte la Lazio nel primo vero test post preparazione

25 luglio 2012 732 views Nessun Commento

(Di Antonio Cupparo) C’era molta curiosità attorno al primo “serio” impegno della Lazio del “sergente” Vladimir Petkovic, allenatore semisconosciuto prima della chiamata di Tare a guidare la panchina dei biancocelesti. L’avversario è stato il Siena, squdra che ha dato il primo dispiacere alla Lazio imponendosi con il minimo scarto grazie alla rete di Larrondo. Un match che ha visto la squadra capitolina nei primi minuti padrona del terreno di gioco con tre nitide occasioni arrivate nell’ordine da Cana con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo e palla alta di poco, poi successivamente Hernanes ha impiegato Pegolo su punizione, in seguito ancora l’estremo difensore senese ha detto di no ad un colpo di testa di Stendardo. La partita è stata giocata ad  un ritmo abbastanza blando, e considerando anche i carichi di lavoro effettuati dalle due compagini è abbastanza comprensibile. Nel momento favorevole alla Lazio, la squadra di mister Cosmi ha colpito con Larrondo, che lanciato alla perfezione da D’Agostino ha beffato Marchetti in uscita. I senesi sono andati a riposo con il vantaggio di una rete nell’unica azione da gol costruita, situazione ormai nella norma già dallo scorso anno per la Lazio che non è riuscita ad essere cinica e concreta. Nella ripresa dopo il consueto valzer delle sostituzioni che ha visto scendere in campo tra gli altri Mauro Zarate, ha visto l’argentino di Haedo subito protagonista rendendosi pericoloso al 69′ con un’azione della sue conclusa con un bel tiro dal limite che ha sfiorato i pali, infine  ci ha pensato Candreva ha mettere paura ai bianconeri che con un destro violento ha impattato la sfera sul palo. Nel finale ancora Zarate con un bellissimo diagonale ha trovato Pegolo superbo nell’evitare il pareggio. Il Siena ha vinto, la Lazio nonostante il dominio territoriale ha fatto intravedere segnali confortarti, ma ha anche messo in evidenza ancora una scarsa velocità, sopratutto in più di uno dei suoi elementi, complice la preparazione massacrante di Petkovic.

TABELLINO

LAZIO     –   SIENA 0-1
41′ Larrondo (S)
LAZIO (4-3-1-2): Marchetti (69′ Berardi); Cavanda (61′ Zauri), Biava (46′ Onazi), Stendardo (84′ Konko), Garrido (61′ Scaloni); Gonzalez (74′ Candreva), Ledesma, Cana; Hernanes (61′ Rozzi); Floccari (56′ Zarate), Kozak (46′ Alfaro). All. Petkovic
SIENA (3-5-2): Pegolo; Terzi, Paci, Contini; Sestu, Vergassola, D’Agostino, Mannini, Rubin; Bogdani (56′ Paolucci), Larrondo. All. Cosmi

Commenti chiusi.