Home » Calcio Italiano / Calcio Internazionale

Serie A 2013/14: prime soprese e delusioni

11 novembre 2013 1.727 views Nessun Commento

( A cura di stefano Pieralli ) Analizzando le performance dei singoli giocatori, non possiamo non evidenziare quelli che hanno sorpreso in positivo o che hanno deluso, almeno per adesso, in modo clamoroso. Fra le sorprese, quella in assoluto più lieta e piacevole è il ritorno prepotente di Pepito Rossi, non tanto per il valore del calciatore che già conoscevamo, ma per il modo in cui è tornato a livelli strepitosi dopo un’ assenza dai campi di gioco di quasi due anni. Un attaccante micidiale che sta trascinando la Fiorentina e una possibile arma in più per la Nazionale. Degne di nota anche le prime apparizioni di Gervinho della Roma, fortemente voluto dal suo estimatore Garcia, e capace di mettere le ali ai giallorossi in alcune delle prime esaltanti vittorie. Infine Pogba, già salito all’ attenzione generale nello scorso torneo, ma capace di mostrare una crescita esponenziale continua, aggiungendo una capacità realizzativa e balistica sempre più importante. Fra le delusioni, in assoluto il gradino più alto va al portiere del Bologna, Curci, capace di combinare disastri quasi ogni domenica, e non solo in questa stagione. Ma Pioli non poteva affidarsi ad un altro numero uno? Poi si segnala Belfodil, pagato a peso d’ oro dall’ Inter dopo aver appena intravisto delle qualità interessanti: che Branca abbia preso l’ ennesimo abbaglio ? Infine Balotelli. Se gira lui il Milan ne trae indubbio beneficio, ma se continua con questo suo atteggiamento irritante e negativo sarebbe meglio cambiasse aria, anzi campionato.

Commenti chiusi.