Home » Amarcord, Calcio Italiano / Calcio Internazionale

UEFA Champions League: verso Bayern Monaco – Juventus

16 marzo 2016 695 views Nessun Commento

Di Emanuele Tiso e Giovanni Cioffi.

Affascinante sfida questa sera contro il Bayern Monaco per l’ultima italiana in corsa per raggiungere l’ambita finale di U.C.L. che si giocherà a Milano il 28 maggio 2016.

La Juventus infatti alle ore 20.45 calcherà il manto erboso dell’Allianz Arena nel tentativo di ribaltare lo sfavorevole risultato della gara di andata, terminata 2-2, giocata allo Juventus Stadium.

Oggi andrà in scena tra le due compagini il decimo confronto e sbilanciarsi in un pronostico non risulta affatto semplice; infatti gli scontri diretti tra le due quadre hanno visto trionfare 4 volte il Bayern e 3 volte la Juventus mentre solo 2 sono stati i pareggi. Sembrerebbe quindi essere dal punto di vista dei risultati una sfida piuttosto equilibrata nonostante l’elevato numero di reti realizzate che vede comunque in vantaggio la squadra tedesca per 13 a 8.

Il primo scontro tra le due formazioni ,nonostante queste abbiamo un prestigioso passato,  ha una storia relativamente recente: risale infattti alla stagione 2004/2005 della U.C.L del medesimo anno.

Nel gruppoC erano state allora sorteggiate infatti la squadra italiana, il Bayern, l’Ajax ed il Maccabi Tel Aviv.

La partita di andata si giocò il 16 ottobre allo stadio Delle Alpi di Torino (18.089 spettatori) e vide trionfare la Juventus con il punteggio di 1-0 grazie alla marcatura di Nedved.

La Juventus, allora allenata da Fabio Capello, dominava in Europa ed in Italia grazie ai suoi gioielli Ibrahimovich e Del Piero su tutti; non era da meno il Bayern che rispondeva all’artiglieria juventina con Ballack , Makaay.

I bianconeri si aggiudicarono anche il ritorno che andò in scena il 3 novembre all’Olympia stadion di Monaco, grazie al gol di Del Piero.

Tra le altre, queste vittorie hanno permesso alla Juventus di raggiungere la vetta del girone con 16 punti seguita dallo stesso Bayern che ne totalizzò 10.

Quell’anno la competizione termino per entrambe le squadre ai quarti di finale eliminate la Juventus dal Liverpool, finalista e vincitore della competizione nella rocambolesca finale di Istanbul contro il Milan, il Bayern invece per mano del Chelsea.

Bayern e Juventus si consolarono comunque con le vittorie dei rispettivi campionati nazionali.

L’anno successivo vi è stata una riedizione della sfida nel gruppoA della U.C.L. (Edizione 2005/2006), gruppo che oltre alla due compagini sopracitate vide opporsi anche Brugge e Rapid Vienna.

La Juventus terminò prima il girone a quota 15 punti seguita ancora una volta dal Bayern fermatosi a quota 13 punti.

L’andata si giocò il 18 ottobre 2005, al cospetto di una splendida cornice di pubblico, all’Allianz Arena e si concluse con il risultato di 2 a 1 in favore dei padroni di casa grazie alle segnature di Deisler e Demichelis; segnò invece per la Juventus Ibra.

Curiosità: a difendere i pali dei bianconera, l’esperto Christian Abbiati.

Il ritorno , quarto confronto fra le due, vide trionfare la Juventus grazie alla doppietta di Trezeguet.

In quella Champions il sogni dei tifosi bavaresi dovettero cedere il passo  ai mattatori rossoneri guidati dal talento di Kakà; mentre gli Juventini cedettero il passo all’avanzata dei Gunners che arrivarono in quell’edizione alla finale poi persa.

Curiosità: La Juventus seppur vincente in SerieA fu retrocessa su decisione del giudice sportivo a causa dello scandalo “CALCIOPOLI”. Quell’anno la nazionale italiana, guidata  da Marcello Lippi, si aggiudicò il suo quarto Campionato del Mondo.

La nuova Juve Affrontò nuovamente il Bayern dopo essere tornata nel “calcio che conta” nella stagione 2009/2010 con Ciro Ferrara in panchina e le scommesse Felipe Melo e Diego a centrocampo; anche quell’anno il confronto avvenne nella fase a gironi, il gruppoA era, infatti, composto dalla Juventus, il Bayern, i francesi del Bordeaux (classificatisi primi nel girone) e gli israeliani del Maccabi Haifa.

Il 30 settembre 2009, l’andata terminò con il punteggio di  0-0.

L’8 dicembre 2009, nel ritorno, il Bayern travolse 4-1 la Juventus (Butt, Olic, Gomez, Tymoshchuk; Trezeguet).

Il Bayern fu poi finalista perdente contro l’Inter del triplete ; la Juve, classificatasi terza nel girone, raggiunse gli ottavi di finale di  Eurpa League dove si arrese contro gli inglesi del Fulham quell’anno finalisti.

Teatro del settimo e l’ottavo confronto tra Juventus e Bayern Monaco furono  i quarti di finale Della U.C.L. 2012/2013. Grazie al doppio 2-0 per i bavaresi maturato per le reti di Alaba e Muller all’andata e di Mandzukic e Pizzarro al ritorno.

Curiosità: I panzer bavaresi, guidati dall’esperto Jupp Heynckes sul quale già pesava l’ombra di Pep Guardiola vinsero in una finale tutta tedesca contro il Bor. Dortmund la coppa dalle grandi orecchie.

Numerosi sono stati gli scontri fra le squadre italiane ed il Bayern. Delle 40 sfide disputate contro Fiorentina,  Inter,  Juventus, Milan, Napoli e Roma i bavaresi hanno conseguito 16 vittorie, 9 pareggi e 15 sconfitte siglando 61 gol e subendone 51.

Situazione diversa per la Juve che ha affrontato ben 14 squadre tedesche (Frankfurt, Magdeburg, Amburgo, Bayer Leverkusen, Bayern Monaco, Bor. Mochengladbach, Bor. Dortumnd , Chemnitzer,  Colonia, Dynamo Dresden, Eintracht Braunschweig,  Eintracht  Francoforte, Hertha Berlino, Werder Bremen) per un totale 56 partite giocate:  26vittorie,  13pareggi,  17sconfitte, 77  gol  fatti e 65 gol subiti.

Le due formazioni nella scorsa edizione hanno entrbe raggiunto i quarti di finale di U.C.L.

Le compagini affronteranno la sfida forti dei rispettivi primi posti nelle loro classifiche nazionali.

Commenti chiusi.