Home » Calcio Italiano / Calcio Internazionale

SERIE A: PAGELLE NAPOLI – GENOA

20 marzo 2016 491 views Nessun Commento

Ecco i voti del posticipo tra Napoli – Genoa, giocatosi al San Paolo.

- NAPOLI

Pepe REINA: 6 – Ha senza dubbio delle colpe sull’unico gol del Genoa, dove viene ingannato dalla traiettoria beffarda che prende il pallone. Per il resto nessun errore.

Elseid HYSAJ: 6,5 – Spinge insistentemente sulla fascia, crea l’assist del primo gol per il Pipita.

Raul ALBIOL: 6,5 – Arcigno come al solito, vince tutti i contrasti aerei annullando l’attacco della squadra ligure.

Kalidou KOULIBALY: 5 – Giornato NO per lui, troppo morbido nel contrasto a centrocampo che porta al gol Rincon. Sbaglia alcuni interventi, e ci si aspetta di più da uno dei difensori centrali più forti del campionato.

Faouzi GHOULAM: 6,5 – Fa su e giù per la fascia senza fermarsi, è senza dubbio una delle sorprese di questo Napoli.

JORGINHO: 6 – E’ il metronomo della squadra e lo dimostra sbagliando pochissimi passaggi, ma perdendo molti contrasti.

ALLAN: 7 – Un uragano nel mezzo del campo, dove  passa lui la palla sparisce.

Marek HAMSIK: 6 – Il solito buon lavoro in fase di interdizione, pecca spesso in errori banali.

José CALLEJON: 6 – Taglia in continuazione dietro la difesa avversaria creando pericoli ma non riuscendoli a concretizzare. Forse pecca troppo in altruismo. (Dal 59′ Dries MERTENS: 6,5 – Con le sue serpentine crea superiorità numerica, proprio come chiestogli dal mister.)

Gonzalo HIGUAIN: 8 – Non ci sono più aggettivi per descrivere questo giocatore fenomenale. Porta la partita a casa. (Dal 88′ Omar EL KADDOURI: 6,5 – Sostituisce l’incubo della difesa genovese, ma contribuisce lo stesso con un gol.)

Lorenzo INSIGNE: 6 – Si accentra in continuazione cercando il fraseggio con il Pipita, ma delude sia nella fase di rifinitura che in quella di finalizzazione. (Dal 74′ Manolo GABBIADINI: 6,5 – Entra e si muove molto, serve l’assist ad El Kaddouri che chiude definitivamente la partita.)

- GENOA

Mattia PERIN: 6 – Da sicurezza alla squadra, ma nulla può contro la furia dell’attaccante Argentino.

Armando IZZO: 5,5 – Le sue origini partenopee non lo portano ad emozionarsi, ma come tutta la squadra si assenta negli ultimi dieci minuti.

Nicolas BURDISSO: S.V. (Dal 16′ Riccardo FIAMMOZZI: 6,5 – E’ la sua seconda presenza in Serie A, ma sembra un veterano.)

Sebastian DE MAIO: 5 – Il suo compito è uno, ovvero quello di marcare il Pipita; se lo scorda sul primo gol ed è in ritardo sul secondo.

Diego LAXALT: 5.5 – Bel duello in velocità sulla fascia con Ghoulam, non riesce a limitarlo perfettamente.

Tomás RINCON: 7 – Grande partita di personalità condita con un gol al San Paolo, il migliore dei ragazzi di Gasperini.

Blerim DZEMAILI: 5,5 – Non sfrutta al meglio la sua qualità e prende un ammonizione gratuita.

Luca RIGONI: 5 – Assente della partita, partecipa poco alla manovra e si inserisce con poca frequenza. (Dal 64′ Panagiotis TACHTSIDIS: 5 – Generalmente il cambio viene effettuato per inserire forze fresche, ma lui sembra che sia in campo dall’inizio.)

Gabriel SILVA: 5,5 – Non riesce ad arginare le avanzate di Hysaj e fa sentire l’assenza di Ansaldi.

Leonardo PAVOLETTI: 4,5 – Tocca pochissimi palloni, non ancora al meglio della condizione. Forse Gasperini ha sbagliato ad inserirlo subito contro la squadra Partenopea. (Dal 57′ Alessio CERCI: 6,5 – Entra al posto di Pavoletti e crea alcune occasioni da gol tramite la sua velocità, senza concretizzarle. Esce verso la fine per infortunio.)

Goran PANDEV: 5 – E’ senza dubbio la sua peggiore stagione in Serie A, e sta sera lo ha confermato per l’ennesima volta.

Pagelle di Gianluca Tozzi.

Commenti chiusi.