Home » Calcio Italiano / Calcio Internazionale

CALCIO AMATORIALE: Si è tirata una pallonata al menefreghismo!

9 aprile 2016 566 views Nessun Commento

Articolo realizzato da Emanuele Tiso

Erano le 19 a Roma ed io mi trovavo invia Boemondo 7; è lecito che ci si chieda cosa ci facessi io lì ed è per questo, per spiegarvi cosa facessi li, che ho deciso di raccontarvi questa storia.

Questa non sarà la classica storia di calcio, non sarà il classico articolo sul campionato, un’opinione su di una gara o delle pagelle; questa, che vi sto per raccontare, è una stori di solidarietà, di amicizia e di voglia di mettersi a disposizione del prossimo.

A via Boemondo 7 si trova il centro sportivo della Spes Artiglio e ieri alle 19 ivi si è svolto un torneo triangolare tra le associazioni dell’università Luiss. Fin qui tutto normale, direte voi! La cosa che ha reso speciale questo triangolare è stata quella di decidere di donare ognuno una cifra per fare una donazione alla ONLUS “Casa mia casa nostra”. L’affluenza da parte dei ragazzi dell’università e stata importante, molti sono stati i giocatori a comporre le compagini LEP, EOS e All Around Luiss e molti allo stesso tempo sono stati gli spettatori.

Il torneo, calcisticamente parlando, ha confermato la più scontata delle previsioni vedendo, infatti, affermarsi la formazione dell’associazione All Around Luiss. Al calcio è stata tuttavia data un’ importanza marginale in una serata in cui il clima di festa e di solidarietà tipico di un’iniziativa come questa ha prevalso.

Tutto ciò vuole essere una testimonianza di come questo sport possa effettivamente essere veicolo di ottimi principi morali oltre che metodo di aggregazione.

Gli appuntamenti di beneficenza, ai quali i ragazzi della Luiss fanno sempre molta attenzione, non si sono conclusi per il mese di Aprile; il giorno 11 sempre alle 19, sempre al centro sportivo dello Spes Artiglio, si terrà un alta manifestazione simile che vedrà contrapporsi una squadra di studenti ad una di docenti ed i partecipanti saranno anche in quel caso invitati ad offrire una cifra in beneficenza.

Se per caso lunedì passate in via Boemondo non girate alla larga e date un calcio alla frenesia dei pomeriggi romani in favore di un sano momento sportivo ed aggregativo che può regalare un sorriso in più a chi lo ha smarrito.

Commenti chiusi.